Skip to main content

Padre Giuseppe Martinelli è il nuovo Economo Provinciale

Padre Giuseppe Martinelli è il nuovo 
Economo Provinciale 

In data 3-5 giugno 2024 si è riunito per la prima volta il nuovo Consiglio Provinciale.
Scrive Padre Valerio che "è sembrato opportuno provvedere, in ottemperanza alle Costituzioni (C) e Statuti (S) e alle nostre Norme Provinciali (NP): a nominare con il consenso del Consiglio l’Economo Provinciale (NP 29): Padre Giuseppe Martinelli che inizierà il suo servizio il 1° gennaio 2025".

Attualmente Padre Giuseppe svolge il suo ministero di parroco presso la Parrocchia San Giovanni Battisa a Lamezia Terme - Calabria 

Il ruolo dell’Economo provinciale

C 128. — In ogni provincia deve esserci un Economo che amministri i beni della provincia, sotto la direzione e la vigilanza del Visitatore con il suo Consiglio, a norma del c. 636 § 1 e del diritto proprio.

S 75. — L’Economo viene nominato dal Visitatore con il consenso del suo Consiglio, o in altro modo stabilito dalle Norme provinciali.

S 76. — Se l’Economo provinciale non è consultore, partecipa al Consiglio provinciale quando è convocato dal Visitatore, ma senza diritto di voto.

S 77. — è compito dell’Economo provinciale:

aver cura che il possesso dei beni della provincia sia legittimo davanti alla legge ecclesiastica e a quella civile;
aiutare, con il consiglio e la collaborazione, gli Economi delle case nell’adempimento del loro ufficio, e vigilare sulla loro amministrazione;
far sì che ogni casa paghi la somma stabilita per le spese della provincia e mandare, a suo tempo, all’Economo generale la tassa per il fondo generale;
assicurarsi che venga pagato il giusto stipendio a coloro che lavorano alle dipendenze della Congregazione, e che si osservino scrupolosamente le leggi civili circa le tasse e le assicurazioni sociali;
tenere sempre in ordine i vari registri delle uscite e delle entrate, come pure gli altri documenti;
rendere conto della sua amministrazione al Visitatore e al suo Consiglio, a norma dell’art. 103.

A lui il nostro augurio e la nostra preghiera

Ufficio Comunicazione 
Provincia MVI